V.G. Efremov – Lo scienziato ritornato dall’Aldilà

Fonte e link: Mario Palestro
Pubblicato il 07/set/2014
[ http://vitanellaldila.altervista.org ]

.

Rivelazioni sensazionali del fisico Vladimir Efremov tornato per un miracolo dall’aldilà
Nei suoi trattati scientifici Efremov ha descritto l’aldilà con termini matematici e fisici. In questo video ho cercato di evitare le formule complesse. – Vladimir, con che cosa si può paragonare il mondo in cui Lei è capitato dopo la morte? “Ogni paragone sarà falso. I processi lì non sono lineari come da noi qua, non sono estesi nel tempo, fluiscono contemporaneamente in tutte le direzioni. I soggetti nell’aldilà sono presentati come concentrati di informazione il cui contenuto determina il posto dove essi si trovano e le qualità della loro esistenza.Capo ingegnere-progettista della Sezione Progetti “Impuls”, Vladimir Efremov è morto improvvisamente. Soffocandosi a causa di una forte tosse è scivolato giù sul divano e ha perso i sensi rimanendo sdraiato. I parenti all’inizio non capirono che era successo un fatto terribile. Pensarono che si fosse messo un attimo a riposare. Natalia, la sorella, fu la prima a rinvenire dal torpore e toccò la spalla del fratello: – “Volodya, che ti è successo?” – Vladimir Efremov cadde su di un fianco senza forze. Natalia allora tentò di sentire il suo polso. Il cuore non batteva! Lei gli fece la respirazione artificiale, ma il fratello non respirava. Natalia è un medico e sapeva che le probabilità di salvarlo diminuivano ogni minuto che passava. Allora fece un tentativo di “mettere in moto” il cuore massaggiandogli il petto. Erano trascorsi già otto minuti quando le sue mani sentirono una spinta di risposta molto debole. Il cuore di Vladimir Efremov riprese a battere e lui cominciò a respirare da solo. – E’ Vivo! – esclamò la sorella e abbracciò Vladimir. – Pensavamo che eri morto, che non si poteva più far nulla, che era la fine! – “La fine non esiste”, – ha mormorato a voce bassa Vladimir. – “Anche lì c’è vita. Diversa però. Migliore… ” Vladimir ha descritto ciò che ha vissuto nel momento della morte clinica con tutti i dettagli. Le sue testimonianze sono preziose. E’ un primo studio scientifico della vita nell’aldilà da uno scienziato che ha vissuto la morte in prima persona. Le sue osservazioni Vladimir le ha pubblicato in un giornale scientifico dell’Università di S-Pietroburgo e successivamente ha raccontato tutto a un congresso scientifico. La sua relazione scientifica è stata una vera rivoluzione scientifica! Il professore Anatoly Smirnov, capo del Club Internazionale di scienziati ha esclamato. – E’ impossibile inventare tutto ciò!

Annunci